Blade Runner il film di fantascienza del 1982

Blade RunnerAnno 2019, a Los Angeles: negli ultimi decenni, la sempre nuova tecnologia ha consentito di programmare esseri del tutto uguali agli umani, in pratica dei replicanti, con capacità eccezionali d'intelletto e forza muscolare, totalmente superiore alla razza umana.

Questi replicanti dovevano essere destinati al lavoro con una longevità ridotta a pochi anni di vita. Sei replicanti, di sesso maschile e femminile, con a capo Roy Batty (personaggio interpretato da Rutger Hauer), erano il modello più evoluto.

Questi replicanti sono evasi in modo furtivo dalle colonie per arrivare nella città di Los Angeles. per cercare di entrare nella base tecnologica che li ha creati 'Tyrell Corporation), con lo scopo di cambiare la loro durata di vita, ovvero la scadenza. Nell'operazione due replicanti sono finiti in un campo elettrico e quindi catturati. mentre gli altri 4 sono riusciti a sparire. Leon, uno dei quattro rimasti, interpretato da Brion James, è stato identificato fra i nuovi assunti, dal personale preposto ai controlli, riuscendo tuttavia a fuggire, colpendo uno degli agenti.

Il poliziotto che in passato ha operato della speciale squadra Blade Runner con il nome di Rick Deckard, interpretato dal bravissimo Harrison Ford, viene richiamato in servizio in modo forzato, con lo scopo di fermare e quindi bloccare i replicanti che sono in fuga. Rick, accompagnato da Gaff, un collega poliziotto interpretato da Edward James Olmos, arriva nell'ufficio della base alla presenza di Tyrell, con lo scopo di eseguire dei test su un modello di replicante. Il suo capo gli chiede eseguire il test su Rachael la segretaria, interpretata da Sean Young, che si rileva un modello di replicante. Rich arriva nell'abitazione di Leon, dove trova foto diverse e una squama.

Nel frattempo, Leon e Roy Batty si trovano da Hannibal Chew (James Hong) progettista di occhi, che fa parte della Tyrell Corporation. I due replicanti minacciano il progettista che l'invita decisamente a rivolgersi a ul altro genetico progettista di nome J.F. Sebastian (William Sanderson). Deckard, nel tragitto verso casa, viene seguito dalla segretaria, che vuole scoprire la verità sulla sua 'persona' per sapere se è un replicante. Rick le spiega che non è umana, ma riesce a convincerla totalmente, visto che ha molti ricordi della sua giovinezza. Però, si tratta di classici innesti nella memoria e quindi creati appositamente per lei. Nel frattempo, Pris (Daryl Hannah) la compagna di Roy Batty, si fa ospitare nell'abitazione di Sebastian.

Intanto, Deckard, valuta le fotografie trovate nell'abitazione di Leon, e abbina a Zhora, altra replicante interpretata da Joanna Cassidy la squama: infatti, indagando viene a conoscenza che la squama appartiene a un finto serpente utilizzato da una ragazza spogliarellista. Recatosi nel locale di Zhora, la segue fino al camerino. Zhora fugge in strada: raggiunta da Rick, viene uccisa. La missione prossima di Deckard è di ritirare Rachael, che dopo aver effettuato il test sparisce dalla compagnia. Rick vede la segretaria replicante e prova a catturarla, ma viene fermato da Leon, che tenta di farlo fuori. Ma interviene Rachael, che uccide Leon. Fra i due inizia una tenera relazione, e la replicante rimane nascosta in casa di Rick.

Il finale di Blade Runner

Batty, Roy e Pris, nel frattempo, hanno la convinzione di essere rimasti gli unici replicanti e si recano nell'ufficio di Tyrell per porre la domanda se era possibile cambiare le loro date di scadenza, ma la risposta è negativa. Quindi Tyrell Sebastian sono uccisi da Batty. Deckard viene informato dei due omicidi e arriva nell'abitazione di Sebastian, con l'ipotesi che i due replicanti si sarebbero nascosti li dopo le uccisioni. Rick ha avuto una giusta intuizione. Segue una lotta, Rick uccide Pris, e Batty furioso per la morte della compagna vuole vendicarsi.

Il replicante fugge dai tetti, seguito da Rick, che rischia di cadere, rimanendo appeso nel vuoto. Colpo d scena, Batty invece di approfittare della situazione e uccidere Rick lo salva, per poi morire per la scadenza, ma no prima di dire la famosa frase "Ne ho viste di cose che voi umani".

Conclusione i due amanti fuggono, ma il colpo finale è scoprire che anche Rick Deckard è un replicante.

Blade Runner 2049

Blade Runner

Blade Runner Videogioco

Blade Runner Fumetto

Blade Runner Fumetto